The End of an Era: L’ NBA del ’90-’00

0

Avvicinandoci alla fine del secondo decennio del terzo millennio, è inevitabile che avvenga il consueto ricambio generazionale nello Sport, e in questo caso dell’NBA. Nascono nuove leve, come Irving, Wall, Cousins, Towns, Embiid, e altrettante leggende appendono le loro scarpe al chiodo. Quando però sono tantissime nel giro di un paio d’anni, e soprattutto quando vivi seguendo interamente o quasi la carriera di questi campioni, la cosa diventa ancora più difficile da digerire.

I Grandi Boston Celtics

Dopo il ritiro di Ray Allen nel 2015, l’anno successivo ha visto l’abbandono alla pallacanestro anche di Kevin Garnett, altra grande bandiera di Boston e Minnesota. Quest’anno invece tocca a Paul Pierce, che di recente ha disputato la sua ultima partita al TD Garden. Dopo lo smantellamento del 2013, è Rajon Rondo l’unico rimasto a giocare a Basket. Abbiamo avuto il piacere di ammirare i “Big Three” dei Celtics sia tutti insieme sia da rivali, ma dal 2018 sarà possibile rivederli solamente su YouTube o videocassetta (per i più nostalgici).

boston.jpg

Il dominio ad Ovest

Il 2016 è stato un anno tremendamente brutto per gli appassionati di NBA. Oltre al ritiro di Kevin Garnett, lasciano il Basket anche Tim Duncan, leggenda dei San Antonio Spurs, e Kobe Bryant, Shooting Guard dei Los Angeles Lakers, considerato da molti il “Michael Jordan” di questa generazione. Le due squadre della Western Conference ne hanno risentito parecchio, soprattutto i californiani, e ne risentiranno ancora di più i texani il prossimo anno, quando si ritireranno anche Manu Ginobili e, presumibilmente, Tony Parker. Singolare il trasferimento di Pau Gasol, che ha militato in entrambe le squadre (passando per i Chicago Bulls), anch’egli prossimo al ritiro nel giro di qualche anno. L’epoca del dominio di queste due dinastie, ad Ovest, sembra sia giunta al capolinea (salvo una ricostruzione texana basata su Kawhi Leonard). E chissà quando le rivedremo “indossare” l’Anello.

kobe duncan.jpg

Gli ultimi baluardi

Oltre al sopracitato Paul Pierce, sono pochi i giocatori ad aver giocato in entrambi i millenni ancora in attività. In questi ultimi mesi di Regular Season potremmo goderci gli sprazzi finali di Vince Carter, Dirk Nowitzki, Manu Ginobili e pochi altri. Per quanto riguarda Vince Carter, da molti considerato il più grande schiacciatore di sempre, si tratta della 19° stagione, ed ha appena compiuto 40 anni. Dirk invece, l’europeo più forte della storia dell’NBA a detta di tanti, compirà a Giungo 39 anni, anche lui dopo 19 primavere passate in NBA, tutte con i Dallas Mavericks. Anche Ginobili è al capolinea, di lui ricordiamo anche il passato in Italia, alla Virtus Bologna, prima di approdare oltreoceano nel 2000.

dallas.jpg

Il Biennio 2015-2017 ha tolto tanto al Basket e alla Storia moderna dell’NBA. E’ stata la fine di un’epoca, il termine ultimo di quel decennio che ha visto protagonisti personaggi che sono entrati di forza nella storia del gioco. Personaggi come Allen Iverson, Steve Nash, Jason Kidd, Tracy McGrady, Yao Ming, oltre a quelli citati in precedenza. Per ora ci limitiamo a ricordare le loro carriere, sperando un giorno di poter dire che il biennio 2015-2017 sia stato anche il biennio di nascita di nuove promesse (che saranno divenute leggende) dell’NBA.

Enrico Boiani

Share.

About Author

Siamo un gruppo di ragazzi universitari sparsi per l'Italia che hanno a cuore l'informazione e il pensiero critico. Il nostro obiettivo è risvegliare lo spirito critico delle persone attraverso la pubblicazione di articoli, inchieste, riflessioni personali, poesie, rubriche d'arte e di scienza, canzoni che contengano spunti critici per sviluppare dibattiti, circolazioni di idee, dialoghi costruttivi. Vogliamo offrire uno spazio senza restrizioni in cui ognuno possa esprimere la propria opinione su un tema qualsiasi. Siamo assolutamente imparziali, non ci sono schieramenti politici o ideologie preponderanti, l'unico principio a cui facciamo riferimento è il libero pensiero. Essere inconsapevoli di ciò che accade intorno a noi è una rinuncia ad avere un ruolo attivo nella società. Informazione e riflessione critica, questo è ciò che in sintesi è Sistema Critico. Seguici anche su Facebook, YouTube, Instagram e Twitter.

Leave A Reply