La Storia del Football Americano: Tom Brady

0

La Leggenda Brady

La nostra generazione, o meglio la generazione che va dagli anni ’90 agli anni 2000 è stata molto fortunata. Abbiamo potuto ammirare le gesta dei più grandi pressoché in ogni disciplina sportiva: Michael Jordan nel Basket, Valentino Rossi nelle Moto, Michael Schumacher in Formula 1, Michael Phelps nel nuoto, Leo Messi con il pallone da calcio, Usain Bolt sulle piste d’Atletica, Tiger Woods nei campi di Golf.

Oggi vogliamo parlare dell’ennesima leggenda di questa generazione, passata in secondo piano in Europa, semplicemente perchè lo Sport che pratica non è così diffuso. Tom Brady è il Quarterback dei New England Patriots, vincitore dell’Ultimo Super-Bowl. Negli Stati Uniti il Football (Americano appunto, ndr) è uno degli Sport più praticati, insieme a Baseball e Basketball. Il Super-Bowl non è solo l’evento finale, la partita decisiva per conferire il titolo alla squadra che vince il Campionato. E’ un evento di portata nazionale, a cui partecipano tantissimi ospiti (nell’ultima edizione c’è stato un intervento di Papa Francesco, ndr), cantanti, personaggi famosi, che fanno da contorno al “piatto principale” qual’è la partita.

Ormai il Super-Bowl è l’evento dell’anno negli USA, e da molti anni il protagonista assoluto è proprio lui, Brady.

Brady ha vinto 5 titoli, record assoluto nella storia del Football, e 4 titoli “MVP”, ovvero il Premio per il miglior giocatore del Super-Bowl. E’ il migliore di sempre, parlano i numeri e non solo, perchè il suo dominio, la sua leadership, la sua tenacia e la sua determinazione vanno ben oltre le statistiche.

La Partita

Nell’ultima edizione dell’evento, tenutasi a Houston i New England partivano decisamente favoriti contro Atlanta, figlia comunque di una stagione strepitosa, ma ancora alla ricerca del primo titolo sportivo cittadino. Il punteggio all’intervallo però era clamorosamente a favore dei Falcons (21-3), e il mondo della NFL iniziava con i commenti sulla carriera di Tom: <<Non è il più forte di sempre, dovrebbe decidere le partite e i campionati, è sopravvalutato.>> Ma per l’ennesima volta, Brady ha saputo zittire le critiche con una prestazione di assoluto livello, portando i Patriots prima al pareggio e poi alla vittoria, in Over-time (primo Super-Bowl della storia finito dopo i tempi regolamentari, ndr), aiutato dal suicidio sportivo di Atlanta (che invece di chiuderla sul 31-20 regala il 28-28), che ha de facto regalato il secondo tempo, ed evidenziato troppa stanchezza nel supplementare, buttando via la chance di salire sul trono.

superbowl_patriots_08-1000x600.jpg

Zittire gli scettici, segnare statistiche allucinanti e andare oltre alle statistiche stesse, con determinazione, umiltà e semplicemente amore per quello che si fa. E’ questa la caratteristica dei più grandi di sempre, ed è questo il DNA di Tom Brady.

Enrico Boiani

Share.

About Author

Siamo un gruppo di ragazzi universitari sparsi per l'Italia che hanno a cuore l'informazione e il pensiero critico. Il nostro obiettivo è risvegliare lo spirito critico delle persone attraverso la pubblicazione di articoli, inchieste, riflessioni personali, poesie, rubriche d'arte e di scienza, canzoni che contengano spunti critici per sviluppare dibattiti, circolazioni di idee, dialoghi costruttivi. Vogliamo offrire uno spazio senza restrizioni in cui ognuno possa esprimere la propria opinione su un tema qualsiasi. Siamo assolutamente imparziali, non ci sono schieramenti politici o ideologie preponderanti, l'unico principio a cui facciamo riferimento è il libero pensiero. Essere inconsapevoli di ciò che accade intorno a noi è una rinuncia ad avere un ruolo attivo nella società. Informazione e riflessione critica, questo è ciò che in sintesi è Sistema Critico. Seguici anche su Facebook, YouTube, Instagram e Twitter.

Leave A Reply