Dentro o fuori. Paradiso o Inferno.

0

Clima teso

Dentro o fuori. Paradiso o inferno. Ad Appiano e dintorni si respira un clima di tensione misto ad incredulità, perchè un Mondiale senza Italia sarebbe una catastrofe sportiva che graverebbe non poco su tutto il movimento calcistico nazionale.

 

Ultima spiaggia per Ventura (e il calcio italiano)

Ventura sa bene che questa può essere la sua ultima apparizione come ct del tricolore e cercherà in ogni modo di rispondere sul campo ai detrattrori che in questi ultimi mesi lo hanno preso di mira. San Siro non segnerà, vero, ma il tutto esaurito dovrà essere il dodicesimo uomo in campo, affinchè non si bissi sin qui l’unica assenza azzurra ai Mondiali risalente a 60 anni fa. Giocatori sopravvalutati? Squadre forte ma allenatore non adatto?

 

 

Impalcatura da mister Conte

Diverse sono le scuole di pensiero a riguardo e questo non è il momento utile per analizzarle. Ciò che è certo è che nessuno cambierebbe un singolo giocatore azzurro con uno svedese, e ciò basta e avanza per provarci e non mollare. Si scenderà in campo verosimilmente con un 3-5-2 di stampo contiano. La BBC davanti a Buffon dovrebbe essere confermata, mentre in mezzo al campo la cabina di regia sarà affidata all’ottimo Jorginho, affiancato dagli incursori Parolo e Florenzi che agiranno da mezz’ali. Sulle corsie spazio a Darmian e Candreva, e davanti si pensa a un’inedita coppia Gabbiadini-Immobile.

 

Si può fare

Ribaltare uno 0-1 è difficile, ma sicuramente non impossibile. Vedremo se quest’Italia acciaccata e impacciata svestirà i panni del gattino timido e ferito, in questo che potrà, anzi dovrà essere un lunedì da leoni.

Share.

About Author

Siamo un gruppo di ragazzi universitari sparsi per l'Italia che hanno a cuore l'informazione e il pensiero critico. Il nostro obiettivo è risvegliare lo spirito critico delle persone attraverso la pubblicazione di articoli, inchieste, riflessioni personali, poesie, rubriche d'arte e di scienza, canzoni che contengano spunti critici per sviluppare dibattiti, circolazioni di idee, dialoghi costruttivi. Vogliamo offrire uno spazio senza restrizioni in cui ognuno possa esprimere la propria opinione su un tema qualsiasi. Siamo assolutamente imparziali, non ci sono schieramenti politici o ideologie preponderanti, l'unico principio a cui facciamo riferimento è il libero pensiero. Essere inconsapevoli di ciò che accade intorno a noi è una rinuncia ad avere un ruolo attivo nella società. Informazione e riflessione critica, questo è ciò che in sintesi è Sistema Critico. Seguici anche su Facebook, YouTube, Instagram e Twitter.

Leave A Reply