Star Wars episodio VIII: un’occasione mancata

0

Cosa non funziona nel film

Premessa: questo articolo potrebbe contenere spoiler sul film, quindi consiglio la lettura a coloro che hanno già potuto vedere il film.

Se dovessi stilare una lista dei film più belli usciti nel 2017, l’episodio VIII di star wars non rientrerebbe nemmeno nella top 10. Perchè parliamoci chiaro, il vero star wars è principalmente la storia di Anakin Skywalker ed il suo conflitto interiore, nonchè di suo figlio Luke e la grande guerra all’impero. Tolti di mezzo questi due personaggi, l’intera nuova trilogia non ha mai avuto a mio parere quel qualcosa che la potesse tenere unita alle prime due.

Considerazioni sulla trama

A parte due o tre scene, il film non mi ha entusiasmato affatto, anzi mi ha proprio annoiato; una trama pressocchè inesistente, già vista e rivista in altri film e riadattata per star wars. Il fatidico allenamento di Rey (personaggio principale) con Luke Skywalker, che abbiamo aspettato per due anni e che avrebbe dovuto essere il tema centrale di questo secondo film, dura si o no una decina di minuti, mentre mi sarei aspettato uno spazio più ampio su questo tema. Per non parlare poi delle “avventure” degli altri personaggi; inutili e banali. Lo stesso Mark Hamill, interprete di Luke Skywalker, ha detto testuali parole in una delle ultime interviste rilasciate: “Questo non è il mio Luke Skywalker”; e ciò la dice lunga su tutto il film. Unico personaggio che si salva è senza ombra di dubbio Kylo Ren, figlio di Han solo e Leia Organa, che ti fa credere fino all’ultimo in una sua possibile conversione abbandonando il lato oscuro della forza, per poi ricredersi e far ricredere a noi spettatori.

Detto ciò mi aspetto una ripresa sul terzo e ultimo film, visto che il primo uscito due anni fa non mi era poi tanto dispiaciuto.

 

Share.

About Author

Siamo un gruppo di ragazzi universitari sparsi per l'Italia che hanno a cuore l'informazione e il pensiero critico. Il nostro obiettivo è risvegliare lo spirito critico delle persone attraverso la pubblicazione di articoli, inchieste, riflessioni personali, poesie, rubriche d'arte e di scienza, canzoni che contengano spunti critici per sviluppare dibattiti, circolazioni di idee, dialoghi costruttivi. Vogliamo offrire uno spazio senza restrizioni in cui ognuno possa esprimere la propria opinione su un tema qualsiasi. Siamo assolutamente imparziali, non ci sono schieramenti politici o ideologie preponderanti, l'unico principio a cui facciamo riferimento è il libero pensiero. Essere inconsapevoli di ciò che accade intorno a noi è una rinuncia ad avere un ruolo attivo nella società. Informazione e riflessione critica, questo è ciò che in sintesi è Sistema Critico. Seguici anche su Facebook, YouTube, Instagram e Twitter.

Leave A Reply