Lazio tra il caso Felipe e la sfida col Napoli per raggiungere la Champions

0

La Lazio non sta passando un periodo felice e per accorgersene, basta vedere il rullino di marcia delle ultime partite della squadra bianco-celeste.
Due sconfitte consecutive, con il Milan e poi il Genoa, senza contare lo 0-0 strappato in Coppa Italia proprio ai rossoneri (risultato che costringerà la squadra di Inzaghi a dover vincere la partita di ritorno,  per continuare il percorso in questa competizione).


Come se non bastassero poi le prestazioni in campo, ecco scoppiare anche un caso Felipe Anderson, reo di aver risposto prima con le parole e poi, sembrerebbe, anche con le mani, al suo tecnico Simone Inzaghi.
Sicuramente, la piazza della squadra capitolina non è una delle più semplici da gestire, del resto stiamo parlando di una società in cui il presidente viene costantemente attaccato dai propri tifosi da anni, ma forse c’è qualcos’altro dietro.
Del resto, lo stesso Inzaghi l’anno scorso ha avuto un confronto/scontro con l’ex  gioiellino Keita che ha poi salutato la Lazio in estate.
Si può presumere che la poca esperienza dell’attuale tecnico bianco-celeste rispetto agli allenatori delle dirette avversarie della Lazio, sta un po’ influenzando l’ambiente che però finora ha dimostrato grandi cose e si è meritata la posizione attualmente occupata in classifica.


Anderson dal canto suo non ha preso bene la reazione del mister, che nel post Genoa ha criticato aspramente l’attegiamento con cui il suo numero 10 è sceso in campo tanto che, si mormora, solo l’intervento di Lucas Leiva avrebbe evitato conseguenze peggiori al semplice diverbio tra i due.
Ora per la Lazio è attesa una vera prova di forza, questa sera alle 20:45 affronterà un Napoli acciaccato ma che ha tutte le intenzioni di restare dietro al ritmo forsennato della Juventus, che ieri si è imposta per 2-0 sul campo della Fiorentina.
Solo una vittoria oggi rivelerà una volta per tutte il vero animo della Lazio e le sue chance per potersi portare a casa il terzo posto, a fine stagione.
Riuscire a battere il Napoli oggi, vorrebbe dire superare una volta per tutte le difficoltà che stanno affliggendo da due settimane a questa parte il club di Formello, al contrario un’ipotetica sconfitta affosserebbe definitivamente la squadra di mister Inzaghi, facendola entrare in una crisi senza via d’uscita.

Share.

About Author

Siamo un gruppo di ragazzi universitari sparsi per l'Italia che hanno a cuore l'informazione e il pensiero critico. Il nostro obiettivo è risvegliare lo spirito critico delle persone attraverso la pubblicazione di articoli, inchieste, riflessioni personali, poesie, rubriche d'arte e di scienza, canzoni che contengano spunti critici per sviluppare dibattiti, circolazioni di idee, dialoghi costruttivi. Vogliamo offrire uno spazio senza restrizioni in cui ognuno possa esprimere la propria opinione su un tema qualsiasi. Siamo assolutamente imparziali, non ci sono schieramenti politici o ideologie preponderanti, l'unico principio a cui facciamo riferimento è il libero pensiero. Essere inconsapevoli di ciò che accade intorno a noi è una rinuncia ad avere un ruolo attivo nella società. Informazione e riflessione critica, questo è ciò che in sintesi è Sistema Critico. Seguici anche su Facebook, YouTube, Instagram e Twitter.

Leave A Reply