domenica, 03 Marzo 2024

CHI SIAMO

Gli eventi che hanno colpito la società negli ultimi trent’anni, non da ultimala pandemia di Coronavirus, hanno creato una generale sensazione di incertezza nel futuro. La crisi delle ideologie e dell’appartenenza politica, la crescente complessità del mondo globalizzato hanno portato alla disgregazione delle comunità e degli spazi di confronto: è diventato sempre più difficile avere riferimenti culturali e sociali certi. Tutto ciò è particolarmente avvertito dai giovani nati tra la fine degli anni ’90 e il primo decennio del III millennio, spesso accusati di non avere valori e senso del dovere.

F4
F5
5
F1
F4
F5
previous arrow
next arrow

IL PROGETTO

Queste sono le basi su cui si fonda Sistema Critico, un progetto culturale composto da giovani, nato come luogo di confronto e analisi della realtà, e perchè no, anche di aggregazione sociale. Sistema Critico non fa riferimento ad alcun partito o ideologia politica: si fonda unicamente sulla compresenza di persone con provenienza e storie diverse, ma che sono accomunate dalla voglia di esprimere le proprie idee e di diffondere la potenza del pensiero. Muovendoci tra articoli di economia, società, arte, politica e storia, scriviamo, infatti, allo scopo di sensibilizzare i nostri lettori ad un approccio più critico ed approfondito su tematiche di attualità. Sistema Critico è anche attivo sul territorio. Prima di tutto con gli Speech Cocktail, aperitivi di libero dibattito che hanno visto negli anni un’incredibile partecipazione di giovani e non solo, e che si sono affermati come uno straordinario momento di aggregazione sociale. E ancora, con i cineforum organizzati nelle sale e sotto le stelle, che hanno portato decine di persone a riscoprire il piacere del cinema in compagnia; infine, gli eventi nelle scuole ed i bandi sul territorio, che sono stati occasione di incontro con i più giovani.

Essendo una realtà composta esclusivamente da Millennials e GenZ, il gruppo ricerca costantemente un approccio dinamico, non troppo rigido e accademico, attento ai feedback provenienti dall’esterno. Il taglio che si cerca di dare alle questioni trattate è infatti sempre critico nel senso che indaga, giudica, riflette e si interroga, ma sa essere anche giovanile e pop, accessibile a tutti e fondato sulla diffusione non-elitaria del sapere.

Consent Management Platform by Real Cookie Banner