domenica, 03 Marzo 2024

Sofia Hadjichristidis

talo-greca, attualmente studio scienze politiche e sociali internazionali per poter giudicare e commentare l'attualità con cognizione di causa, arrabbiarmi solo quando ne vale la pena e fare bella figura alle cene. Più volte volontaria, ho molte cause a cuore per cui scendo in campo, dato che fortunatamente esiste il multi-tasking. Spugna di natura, avendo trascorso la mia infanzia nel Regno Unito, un anno ad Atene e l'adolescenza a Milano, può darsi che il mio slang ti lasci perplesso, ma sarò felice di spiegartelo.

La De Umanizzazione: immagini passate e presenti

De umanizzazione: cos'è? Per de-umanizzazione si intende il processo mentale tramite cui categorizziamo dei nostri simili come meno che umani. Nel linguaggio comune col termine...

Tra opportunità e disagio: qual è il futuro delle città?

Sognando la città Le grandi città hanno sempre coperto un ruolo controverso nella storia: attrattiva, ma anche repulsione e disagio.Chi non ha mai incontrato il...

Tempo libero: dal fordismo allo smartworking

Breve storia del leisure time Il tempo libero: da indicatore di prestigio sociale, a prerogativa quasi universale, per poi essere motivo di diffidenza in una...

Spigolatrice di Sapri: scolpita dal pregiudizio?

La Spigolatrice di Sapri, contadina e battagliera La settimana scorsa, a Sapri, è stata inaugurata una statua in omaggio alla Spigolatrice, realizzata dallo scultore Emanuele...

Disturbo oppositivo provocatorio: Dolan mostra luci ed ombre.

La legge fittizia “Mommy” è il film col quale Xavier Dolan compie un atto sadico nei confronti degli spettatori, incastrandoli a cena con un ospite...

Una vittoria istituzionale per il movimento Body Positive?

Un traguardo per il movimento Body Positive in Norvegia? Il 2 giugno, in Norvegia, è stata approvata a maggioranza assoluta dal Parlamento una legge che...

“Ceux qui travaillent”: il lavoro definisce e discrimina

https://fr.wikipedia.org/wiki/Ceux_qui_travaillent 1-Chi lavora e chi non lavora Il film "Ceux qui travaillent", del giovane regista Antoine Russbach, muove e indigna mostrando un mondo del lavoro che...
Consent Management Platform by Real Cookie Banner